Consiglio Cristoforo

Per salvare qualcuno ci vuole coraggio. Dal 1946 il Consiglio Cristoforo (già Fondazione Cristoforo) della SSS premia coloro che riescono a soccorrere in acqua persone in pericolo di vita.

 

È necessario un grande coraggio per aiutare qualcuno in una situazione di pericolo per la vita, in acqua. Sia per un salvatore professionista che per un dilettante. Con il Consiglio Cristoforo la SSS desidera mettere in risalto il coraggio civile. L’obiettivo è premiare chi ha salvato qualcuno in modo che, con il suo altruismo, sia da esempio per altri.

 

A chi vanno i riconoscimenti?

I riconoscimenti vengono assegnati sia a salvatrici e salvatori con formazione specifica che a non professionisti. Con una lettera, un diploma o una medaglia onoraria. Non si valuta solo il tipo di intervento prestato, ma anche le condizioni e i pericoli che hanno fatto da cornice al salvataggio.

 

Segnalate i salvataggi!

Per poter premiare il coraggio civile il Consiglio Cristoforo dipende dalle vostre comunicazioni riguardanti eventuali salvataggi. A questo scopo basta compilare il formulario ufficiale e sottoporlo al consiglio.

 

Notifica d'infortunio acquatico

 

Può farlo chiunque, un soccorritore professionista, un membro delle forze d’intervento, un testimone oculare, la persona tratta in salvo o un familiare del salvatore. Chiunque è autorizzato a fare la segnalazione e tutte le segnalazioni sono preziose!

 

Contatto

Adriano Gabaglio

Adriano Gabaglio

Presidente del Consiglio Cristoforo

 

a.gabaglioanti spam bot@sssanti spam bot.ch

Altri Contatti