Nuotatore di salvataggio dell’anno

Le persone che si impegnano con passione per più sicurezza in acqua hanno un’importanza inestimabile. Quale riconoscimento e stima del lavoro svolto, la SSS premia annualmente il «Nuotatore di salvataggio dell’anno».

      

Potrebbe trattarsi di un salvataggio straordinario, dell’organizzazione di un evento particolare a titolo preventivo in un comune, dello sviluppo di mezzi di salvataggio e metodi nuovi o ancora di un impegno particolare nella ricerca di mezzi finanziari per l’acquisto di una barca di salvataggio. Le possibilità di aggiudicarsi il premio «Nuotatore di salvataggio dell’anno» sono molteplici.

 

Scelta

Una giuria, composta dal presidente della SSS, da un rappresentante del centro di competenze Volontariato della CRS, nonché da un rappresentante della Sede amministrativa SSS, effettuerà una preselezione di due, al massimo tre candidati all’attenzione del Comitato centrale SSS. Tra questi tre candidati il Comitato centrale sceglierà poi il «Nuotatore di salvataggio dell’anno». Il vincitore sarà reso noto durante la consegna del premio.