La Società Svizzera di Salvataggio SSS è lieta di vedere una maggiore consapevolezza globale del problema degli annegamenti

L’Assemblea Generale delle Nazioni Unite ha adottato ieri 28 aprile 2021 una risoluzione storica sulla prevenzione degli annegamenti, ufficializzando il problema per la prima volta nei suoi 75 anni di storia. La Società Svizzera di Salvataggio SSS sostiene questo passo e si rallegra che in futuro, anche in Svizzera, si presterà maggiore attenzione alla prevenzione degli annegamenti.


Gli annegamenti sono costati la vita a circa 2,5 milioni di persone in tutto il mondo nell’ultimo decennio. «La stragrande maggioranza di queste morti poteva e doveva essere evitata», è il consenso della comunità internazionale e anche della Società Svizzera di Salvataggio SSS.

   

Nuova risoluzione delle Nazioni Unite su iniziativa di Irlanda e Bangladesh

La nuova risoluzione, un’iniziativa del Bangladesh e dell’Irlanda e co-sponsorizzata da 79 stati membri, riconosce che gli annegamenti colpiscono ogni nazione del mondo – ma l’impatto è sproporzionato. Il 90% delle morti per annegamento si verifica in paesi a basso e medio reddito, con l’Asia che sostiene il peso maggiore.

    

Le statistiche dell’OMS sono inequivocabili: la necessità di agire sugli annegamenti è imperativa

Le cifre dell’OMS affermano che gli annegamenti sono una delle principali cause di mortalità a livello mondiale, che ogni anno causa più decessi della mortalità materna o della malnutrizione. In termini concreti, l’annegamento causa 235’000 morti all’anno. La risoluzione afferma inoltre che l’annegamento è una causa di morte prevenibile. È imperativo agire contro gli annegamenti, poiché nel mondo molti bambini e giovani sono particolarmente colpiti. Molti paesi riferiscono che gli annegamenti sono una delle principali cause di mortalità infantile, soprattutto tra i bambini sotto i 5 anni.

   

La SSS è lieta: la giornata mondiale della prevenzione degli annegamenti aumenta la consapevolezza

A questo scopo, è stata introdotta una nuova Giornata delle Nazioni Unite per la prevenzione degli annegamenti (Giornata mondiale per la prevenzione degli annegamenti), che d’ora in poi sarà celebrata ogni anno il 25 luglio e manterrà attuali gli sforzi di prevenzione. «Questo giorno della memoria e la risoluzione è un passo importante per aumentare ulteriormente la consapevolezza degli annegamenti e l’importanza della prevenzione», dice Reto Abächerli, Direttore esecutivo della SSS. Secondo lui, questo sostiene anche gli sforzi della SSS nel lavoro di prevenzione. Molto importanti in Svizzera sono i nuotatori di salvataggio volontari che fanno la loro parte anno dopo anno per prevenire gli annegamenti. «Per questo è particolarmente importante sottolineare che i nuotatori di salvataggio volontari dipendono dal sostegno e dalle donazioni per poter continuare a svolgere il loro prezioso lavoro per la popolazione svizzera», sottolinea anche Rudolf Schwabe, Presidente centrale della SSS.

   

Importante per gli annegamenti in Svizzera: Forum di sicurezza acquatica FSA

Inoltre, la SSS, insieme all’Ufficio per la prevenzione degli infortuni (UPI), vuole promuovere ulteriormente il Forum di sicurezza acquatica FSA in Svizzera, lanciato nel 2017. Lo scopo di questo forum è quello di unire le forze in Svizzera e di impiegare le risorse dove sono necessarie nella lotta contro gli annegamenti – come proposto dall’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) nel 2014 sotto forma di cosiddetti «Piani nazionali di sicurezza acquatica». Grazie alla SSS e all’UPI la Svizzera è uno dei primi paesi al mondo ad assumersi questo compito. E il lavoro sta dando i suoi frutti: i partner dei cantoni, le istituzioni e l’industria svizzera lavorano insieme per promuovere la prevenzione nazionale degli annegamenti. «Ma lo sviluppo è solo all’inizio e certamente deve essere spinto oltre», aggiunge un fiducioso Reto Abächerli.

 

Ulteriori informazioni possono essere trovate sul nostro sito web www.sss.ch. Fatti e cifre sugli annegamenti in Svizzera e sulle attuali misure di prevenzione sono riassunti nel rapporto annuale del Forum di sicurezza acquatica

      

Per ulteriori informazioni:

     

Philipp Binaghi, Comunicazione & Marketing SSS, 078 789 98 83, p.binaghianti spam bot@sssanti spam bot.ch