Respirazione in caso di un arresto cardiaco

Nella SSS mantiene il massagio cardiaco assieme alla respirazione.


In questi giorni sono stati pubblicati alcuni comunicati stampa dalla „American Heart Association (AHA)“. In caso di un arresto cardiaco, la “AHA” consiglia ai salvatori non professionisti, di rinunciare alla respirazione e di effettuare unicamente le compressioni del torace. La Società Svizzera di Salvataggio SSS comunica che nell’istruzione e nella pratica mantiene il massaggio cardiaco assieme alla respirazione. Questa decisione della SSS avviene come dalle norme di formazione e prassi in vigore a livello Svizzero e Europeo.

 

Facciamo anche riferimento alla comunicazione della Federazione Svizzera dei Samaritani il cui loro Segretario centrale è allo stesso momento Presidente determinante del “Gruppo di lavoro nella materia del Salvataggio” (AGR) .

 

News della sezione

Brevetto giovanile

Torna il gruppo gare!

Settore giovanile: si riparte!