Nuotiamo milioni di metri 2019


153 NUOTATORI PER UNA DISTANZA COMPLESSIVA DI 197'000 METRI

 

23° edizione della manifestazione “Nuotiamo Milioni di Metri” organizzata dalla Società Svizzera di Salvataggio - Sezione di Bellinzona

Domenica 23 giugno, grazie ad una bella giornata soleggiata di inizio estate, si è svolta presso la piscina comunale la 23° edizione della manifestazione “Nuotiamo Milioni di Metri”, organizzata dalla Società Svizzera di Salvataggio (SSS) Sezione di Bellinzona in collaborazione con l’Ente Sport della Città di Bellinzona.

L’obiettivo dell’evento è avvicinare il maggior numero possibile di persone alla salutare disciplina del nuoto in piena sicurezza, divulgare le basilari regole di comportamento in ambito acquatico e stare in compagnia. La distanza minima da percorrere è di 1000 metri e al termine della prestazione natatoria ciascun partecipante riceve una medaglia ricordo.

Durante questa edizione ha riscosso un notevole incremento di adesioni la categoria famiglia il cui scopo è di coinvolgere tutti i componenti della stessa alla sana nuotata e a raggiungere il maggior numero di metri percorsi.

Nel corso della manifestazione i 153 iscritti hanno nuotato in totale 197’000 metri: la distanza media coperta da ogni nuotatore è stata quindi di ca. 1'290 metri.

A conclusione della manifestazione, la SSS di Bellinzona ha voluto consegnare alcuni riconoscimenti a nuotatori che si sono particolarmente distinti: Boris Dell’Ambrogio vincitore categoria maschile con 5’400 metri, Virginia Donda e Porta Michela vincitrici categoria femminile con 3'000 metri ciascuna, Giuseppe Brunner vincitore categoria collaboratori SSS Sezione di Bellinzona con 7’200 metri e famiglia Pezzolla vincitrice categoria famiglia con complessivi metri nuotati 6’000.

Il partecipante più anziano dell’evento è stato Giorgio Duchini (classe 1942) e il partecipante più giovane è risultato Gabriel Veletta (classe 2012).

In piscina erano presenti anche i Samaritani di Bellinzona con uno stand, dove era possibile farsi misurare la pressione prima e dopo la prestazione sportiva.